Quarto rapporto sulle Fondazioni di origine bancaria - Anno 1998

  Pag.    
PREFAZIONE. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7    
INDICE DELLE TABELLE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17    
INDICE DELLE FIGURE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20    
INDICE DEI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI E NORMATIVI . . . . . 21    
NOTA METODOLOGICA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23  
CAP. 1 - IL QUADRO ISTITUZIONALE E NORMATIVO 27    
CAP. 2 - L'ASSETTO INTERNO DELLE FONDAZIONI C.R. 33    
  2.1 Gli organi collegiali delle Fondazioni C.R. . . . . . . . . . . . . 33    
  2.2 I requisiti di professionalità degli Amministratori delle Fondazioni C.R. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38    
  2.3 Il personale delle Fondazioni C.R. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45    
CAP. 3 - IL PATRIMONIO E LA GESTIONE ECONOMICA      
  DELLE FONDAZIONI BANCARIE 51    
  3.1 Il patrimonio delle Fondazioni bancarie . . . . . . . . . . . . . . 51    
  3.2 Le forme di investimento del patrimonio . . . . . . . . . . . . . 52    
  3.3 Gli assetti partecipativi delle Fondazioni C.R.    
  nelle banche conferitarie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 55    
  3.4 La redditività delle Fondazioni bancarie . . . . . . . . . . . . . 58    
  3.5 I costi di funzionamento delle Fondazioni bancarie . . . . 61    
  3.6 Le risorse destinate all’attività erogativa . . . . . . . . . . . . 63    
  3.7 Le modalità di impiego delle risorse disponibili per l’attività erogativa . . . . . . . . . . . . 66    
  Tabelle relative a dati economico-patrimoniali 69  
CAP. 4 - L'ATTIVITÀ EROGATIVA DELLE FONDAZIONI C.R.      
  NEL 1997 95    
  Premessa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 95    
  4.1 Criteri di classificazione dei dati . . . . . . . . . . . . . . . 96    
  4.2 Analisi riguardante il Sistema Fondazioni C.R. . . . . 97    
    4.2.1 Quadro sintetico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97    
    4.2.2 Caratteristiche delle iniziative . . . . . . . . . . . . . 100    
    4.2.3 Settori di intervento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 104    
    4.2.4 Beneficiari delle iniziative . . . . . . . . . . . . . . . 108  
    4.2.5 Finalizzazione delle iniziative . . . . . . . . . . . . . 109    
    4.2.6 Localizzazione delle iniziative . . . . . . . . . . . . . 113    
  4.3 Analisi riferita a gruppi di Fondazioni C.R. . . . . . . . 113    
    4.3.1 Quadro sintetico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115    
    4.3.2 Caratteristiche delle iniziative . . . . . . . . . . . . . 121    
    4.3.3 Settori di intervento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 125    
    4.3.4 Beneficiari delle iniziative . . . . . . . . . . . . . . . . 128    
    4.3.5 Finalizzazione delle iniziative . . . . . . . . . . . . . 133    
    4.3.6 Localizzazione delle iniziative . . . . . . . . . . . . . 133    
APPENDICE A: I PRIMI CINQUE ANNI DI ATTIVITÀ      
  DELLE FONDAZIONI C.R. . . . . . . . . . . . .

141

 
APPENDICE B: PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI E NORMATIVI. . . . . . . . . . 151
BIBLIOGRAFIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

249

 

Nota:

Per consultare o salvare una copia delle singole sezioni (.pdf) cliccare sui simboli posti a lato.

Per il download dell'intero rapporto (.zip) cliccare QUI col tasto destro e scegliere "Salva oggetto con nome...".