Secondo rapporto sulle Fondazioni di origine bancaria - Anno 1996

Cap. 1: Il quadro istituzionale di riferimento

Cap. 2: Le dismissioni delle partecipazioni Bancarie
Premessa
2.1 La composizione del patrimonio degli Enti conferenti
2.2 La struttura degli investimenti delle Fondazioni Bancarie
2.3 Gli assetti partecipativi nelle Banche conferitarie

Cap. 3: Il rendimento del patrimonio delle societa' conferitarie e degli enti conferenti
Premessa
3.1 La redditività del patrimonio delle Spa Bancarie
3.2 La redditività del patrimonio delle Fondazioni Bancarie


Cap. 4: L'efficienza economica e gestionale degli enti conferenti
Premessa
4.1 I costi di funzionamento degli Enti conferenti
4.2 La composizione degli Organi collegiali delle Fondazioni C.R.
4.3 Il personale delle Fondazioni C.R.
4.4 La struttura organizzativa delle Fondazioni C.R.

Cap. 5: L'attivita' istituzionale degli enti conferenti
Premessa
5.1 Le risorse destinate all'attività erogativa
5.1.1 Il processo di formazione delle risorse disponibili per le erogazioni
5.1.2 I dati di bilancio sull'attività istituzionale
5.2 L'autodisciplina delle Fondazioni C.R.: statuti e regolamenti
5.2.1 L'analisi comparata degli statuti
5.2.2 L'analisi comparata dei regolamenti
5.3 I requisiti di professionalità degli Amministratori delle Fondazioni C.R.
Premessa
5.3.1 Il ruolo delle Fondazioni C.R. in campo sociale
5.3.2 I criteri generali di analisi
5.3.3 L'elaborazione dei dati
5.4 Indagine quali-quantitativa sulle erogazioni delle Fondazioni C.R. nel 1995
Premessa
5.4.1 I criteri di classificazione dei dati
5.4.2 L'analisi riferita al totale delle Fondazioni C.R.
5.4.3 L'analisi riferita a gruppi di Fondazioni C.R.


Cap. 6: La gestione complessiva delle Fondazioni Bancarie: una proposta di lettura coordinata degli indicatori di bilancio
Appendice A: tabelle relative a dati economico-patrimoniali
Appendice B: provvedimenti amministrativi e normativi


Appendice: provvedimenti amministrativi e normativi
BIBLIOGRAFIA




Nota:

Per consultare o salvare una copia delle singole sezioni (.pdf) cliccare sui simboli posti a lato.

Per il download dell'intero rapporto (.zip) cliccare QUI col tasto destro e scegliere "Salva oggetto con nome...".