Telegramma del Presidente della Repubblica al Presidente dell'Acri in occasione della 92a Gmr

28 ottobre 2016

Trascrizione del telegramma del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella indirizzato al Presidente dell’Acri Giuseppe Guzzetti in occasione della 92a Giornata Mondiale del Risparmio

 

 

 


La necessità di canalizzare il risparmio verso la crescita è la sfida all’attenzione di questa 92a Giornata Mondiale.


Lo sforzo di istituzioni e operatori deve essere diretto a tradurre l’attuale disponibilità di risparmio, e i tassi particolarmente bassi che l’accompagnano, in investimenti per rilanciare lo sviluppo.


L’anomalo scenario dei rendimenti finanziari rende più che mai urgente assicurare la tutela del risparmio. Correttezza e trasparenza informativa devono accompagnare le iniziative di consolidamento del sistema bancario, alle quali le Fondazioni di origine bancaria hanno assicurato un sostegno fondamentale, a riprova, ove ve ne fosse bisogno, del ruolo di integrazione e supporto a finalità pubbliche a cui sono chiamate.


Una funzione di supplenza particolarmente accentuata nell’ambito del welfare diretto a combattere la povertà, con l’adesione, accanto ai numerosi progetti finanziati, al piano del Governo contro la povertà educativa minorile.


La sensibilità messa in campo per favorire lo sviluppo di Paesi dell’Africa da cui trova origine il flusso migratorio, accanto al sostegno alle attività di soccorso in mare del migranti e a quelle di assistenza ai minori stranieri non accompagnati presenti nel nostro Paese, è altamente apprezzabile e, mentre suona conferma della lungimiranza della visione sociale delle Fondazioni, rappresenta un contributo importante alla coesione e alla causa dell’umanità.


Con questi sentimenti rivolgo a Lei e a tutti i partecipanti a questa Giornata il più fervido augurio di buon lavoro.

 

 

__________________________________________
Credits foto: © Tixtis | Dreamstime.com

tag: Giornata Mondiale del Risparmio Mattarella