Assistenza agli anziani aumenta la qualità

Nell’immaginario comune le residenze per anziani sono luoghi disadorni, senz’anima, simili agli ospedali. E spesso purtroppo è ancora così. Non a San Miniato (Pi), però! Qui la locale Fondazione ha avviato da un decennio un profondo processo di ripensamento e rinnovamento nel modo di assistere gli anziani, puntando sulla qualità della vita. Ultime in ordine di tempo sono state le innovazioni introdotte nella Residenza Sanitaria Assistita Del Campana Guazzesi di San Miniato, che hanno portato all’inaugurazione di uno spazio benessere pensato appositamente per gli over70. Si tratta di un’area, realizzata grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, che prevede un percorso sensoriale, luci soffuse, aromi, tisane, candele profumate, musiche che riproducono i suoni della natura e una poltrona massaggiante per le spalle e la zona lombare. Non manca inoltre una stanza con vasca idromassaggio che, sfruttando i benefici dell’acqua e dell’aromaterapia, è utile per favorire la circolazione sanguigna e contrastare dolori fisici e articolari. L’idromassaggio verrà effettuato dalle fisioterapiste con la periodicità stabilita dai piani assistenziali. Le sedute coinvolgeranno un residente per volta, con l’aiuto di ausili idonei e di un operatore. «L’obiettivo dello spazio benessere – ha spiegato Giuseppe Del Medico, presidente della Residenza – è coinvolgere i residenti con gravi patologie cognitive e funzionali, stimolare i sensi e le successive azioni ad esse correlate, alleviare dolori fisici e articolari, rilassare la muscolatura e la mente».

da “Fondazioni” marzo-aprile 2014