Filmare il disagio sociale

Scadranno il 31 gennaio 2014 i termini per partecipare a un’originale iniziativa lanciata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto. Si tratta di un concorso per idee creative sul disagio sociale, rivolto agli studenti. Esso chiama i ragazzi a realizzare la sceneggiatura di un cortometraggio che si propone di informare e sensibilizzare la comunità su situazioni di disagio sociale individuate dagli stessi ragazzi e da loro ritenute importanti. Nell’intenzione dei promotori questo approccio produrrà diversi risultati: stimolare gli studenti nell’impegno sociale, individuando situazioni di disagio, giovanile e non; sensibilizzare la collettività sui disagi sociali, utilizzando il linguaggio dell’arte cinematografica; incentivare gli studenti ad analizzare e approfondire un problema, lavorando in squadra. Possono partecipare al concorso tutti gli studenti (in gruppi di almeno 5 ragazzi) che nell’anno scolastico 2013/2014 frequentano la classe quarta o quinta degli istituti di istruzione secondaria superiore o dell’ultimo anno degli istituti e dei centri di formazione professionale della provincia di Trento. Le proposte inviate verranno selezionate entro marzo 2014. La proposta migliore diventerà un vero film, i cui costi di realizzazione saranno interamente sostenuti dalla Fondazione Caritro. Il cortometraggio realizzato sarà diffuso via web, verrà presentato nelle scuole, nelle sedi che si occupano del disagio preso in esame e nei principali festival nazionali di cortometraggi. Inoltre, il film verrà proiettato in uno speciale televisivo – appositamente dedicato al concorso – che andrà in onda su Rai 3. Lo staff della Fondazione (tel. 0461-232050) è a disposizione per fornire ulteriori informazioni o chiarimenti.

da “Fondazioni” novembre-dicembre 2013