In vacanza con la Fondazione

Può sembrare un problema da niente, ma per molte famiglie la chiusura delle scuole e l’arrivo delle vacanze estive si rivela un vero momento di difficoltà. Non tutti infatti hanno la possibilità di sostenere i costi di una vacanza lontano dalle città e, soprattutto per bambini e ragazzi, questo può determinare frustrazione e disagio. A Lucca, già da qualche anno, la Fondazione Cassa di Risparmio ha inaugurato una fortunata tradizione. Per le famiglie meno abbienti viene organizzato un programma di soggiorni estivi gratuiti al mare e in montagna, riservato a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Provincia di Lucca. Si tratta di soggiorni di 15 giorni, tra luglio e agosto, in diverse località al mare o in montagna, i cui costi sono interamente coperti dalla Fondazione. Le destinazioni marine sono: Marina di Massa, con visite al Golfo dei Poeti e al Parco delle Cinque Terre; Paestum (Sa), con escursioni al Parco Naturale del Cilento e al Parco Archeologico di Velia e Palinuro; in catamarano nell’Arcipelago Toscano; in barca a vela nel Mediterraneo da Viareggio alla Capraia, dall’Isola d’Elba a Porto Azzurro; Rimini. Per chi invece preferisce la montagna le mete sono in provincia di Lucca, di Modena e di Trento. Nel caso in cui le richieste pervenute superino i posti disponibili, l’assegnazione dei soggiorni avverrà tenendo conto delle seguenti priorità: segnalazioni da parte dei Servizi Sociali; famiglie con minor reddito Isee.  

da “Fondazioni” maggio-giugno 2014