Ottant’anni di concerti e balletti

La musica a Firenze ha sempre avuto un ruolo fondamentale: qui, alla fine del Cinquecento, è nato il melodramma sulle teorie e le esperienze della cinquecentesca Camerata dei Bardi. Oggi il centro della musica fiorentina è il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino che organizza appunto il festival “Maggio Musicale”, il più antico e prestigioso festival europeo. Giunta alla settantaseiesima edizione, la rassegna comprende rappresentazioni concertistiche, liriche e di danza di assoluto rilievo. L’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sostiene da sempre l’attività di questa istituzione (1,3 milioni di euro nel 2012), contribuendo a garantire il mantenimento dell’alto livello qualitativo dell’offerta. Tra gli artisti più prestigiosi che si sono esibiti al Maggio si ricordano: Zubin Mehta, Herbert von Karajan, Riccardo Muti, Maria Callas, Pietro Mascagni, Richard Strauss, Bela Bartòk, Igor Stravinskij. E ancora oggi il Maggio costituisce uno degli avvenimenti culturali più stimolanti del panorama musicale internazionale, che richiama nel capoluogo toscano appassionati dall’Italia e dall’estero.

da “Fondazioni” settembre-ottobre 2013