Per le Donne

All’Ospedale San Giovanni Battista di Foligno è in arrivo l’ennesimo sostegno della locale Fondazione Cassa di Risparmio. Si tratta di un nuovissimo mammografo, che consentirà al reparto di Senologia di confermarsi come un centro di eccellenza a livello regionale e alla Asl 3 dell’Umbria di snellire le liste d’attesa per quello che rappresenta un esame fondamentale per la salute delle donne. Con questo investimento la Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno conferma il proprio impegno a servizio del territorio e nei confronti dell’ospedale cittadino. Nel corso degli ultimi anni gli ha fornito, infatti, apparecchiature di assoluta rilevanza, come la PetTac e la Gamma Camera, che hanno permesso all’Ospedale di completare il reparto di Medicina Nucleare e di porsi come punta di diamante del sistema umbro, rendendo possibili gli esami scintigrafici necessari per la diagnosi di alcune patologie – non necessariamente tumorali – come quelle della tiroide, del rene, del polmone e delle ossa, evitando così ai pazienti del folignate spostamenti presso altre Asl. «Quella con la Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno è una proficua collaborazione – dichiara il direttore generale della Asl 3, Sandro Fratini – che ha decisamente aiutato il San Giovanni Battista a mantenere alta la qualità delle tecnologie dei vari servizi ». «Con la messa a disposizione del nuovo mammografo – afferma il presidente della Fondazione Cr Foligno, Alberto Cianetti – dimostriamo ancora una volta concretamente la nostra attività a servizio della sanità, questa volta in particolar modo nei confronti delle donne».

da “Fondazioni” luglio-agosto 2013