Un Ponte brilla sul mare di Pescara

Ha creato davvero sviluppo per il territorio il Ponte del Mare realizzato su input e supporto finanziario della Fondazione Pescarabruzzo nell’area Sud della bella città adriatica. È costato in tutto 7,5 milioni di euro, di cui 5 a carico della Fondazione, e ha sviluppato un indotto tra esercizi turistico-commerciali e di ristorazione che si prospetta potranno generarne nel tempo ben di più per l’intera economia locale. Senza contare la rilevanza progettuale e urbanistica, che fa del Ponte del Mare un’infrastruttura architettonica simbolo, ormai fortemente identitaria della città di Pescara e considerata fra le best practice a livello internazionale per complessità, soluzioni tecniche adottate, ardimento nell’estetica e nei materiali utilizzati. Inoltre, nonostante sia lungo circa 470 metri e alto 16,5 nel punto più elevato, è stato realizzato in soli 19 mesi. Di considerevole valore monumentale, strategico per la mobilità pedonale e per il miglioramento della qualità della vita nel contesto cittadino il Ponte, inaugurato nel dicembre 2009, sta dimostrando di avere una funzione risolutiva di ritessitura e ridefinizione virtuosa dello spazio economico urbano.

da “Fondazioni” settembre-ottobre 2014