Per le aspiranti imprenditrici c’è l’Incubatore

Donne con un progetto imprenditoriale e imprenditrici che intendano far crescere la propria azienda investendo in innovazione e nuove tecnologie: sono loro le destinatarie di “Incubatore Impresa Donna”, un’iniziativa per favorire l’imprenditorialità femminile, avviata nel 2007 dall’Assessorato al Lavoro, Formazione e Pari Opportunità della Provincia di Lucca, in partnership con la locale Fondazione Banca del Monte. L’Incubatore offre gratuitamente consulenze amministrative e gestionali, organizza percorsi di formazione su materie fiscali e di marketing, propone forme di tutoraggio nelle fasi di costituzione dell’impresa e di start up;  da ultimo lo sbarco sul web con un sito internet e un forum dedicati. Il primo offrirà spunti utili sulle tecniche della comunicazione online; il secondo servirà per mettere in rete le imprenditrici passate per l’incubatore, che così potranno condividere agevolmente informazioni e progetti. Dal 2007 a oggi l’Incubatore ha offerto consulenze gratuite a più di mille donne ed ha permesso la nascita di 23 imprese in vari campi: dal turismo all’abbigliamento, all’editoria, dall’artigianato all’immobiliare, ai servizi alla persona. «In un momento di difficoltà come questo, – ha affermato Ilaria Maffei, vicepresidente dell’organo d’indirizzo della Fondazione Banca del Monte di Lucca – la Fondazione sostiene con convinzione questo progetto, un’iniziativa che aiuta concretamente e con importanti risultati una delle categorie più penalizzate dalla crisi: le donne. Le molte imprese al femminile di cui ha coadiuvato la nascita e la crescita oggi sono la prova tangibile della validità di questa iniziativa». Per informazioni: http://pariopportunita.provincia.lucca.it, tel. 0583-433435.

da “Fondazioni” maggio-giugno 2011