Un centro per ragazzi autistici

«Il nostro obiettivo è aiutare i ragazzi autistici ad acquisire maggiore autonomia e superare la loro diffidenza nei confronti del mondo». A parlare è Piero Percibaldi, vicepresidente di Aiaba – Associazione Italiana Assistenza Bambini Autistici, che, grazie al determinante contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, ha appena inaugurato nel capoluogo toscano un nuovo centro dedicato ai ragazzi autistici. La struttura, che ha sede in via D’Annunzio 23, è in grado di accogliere 9 ragazzi dai 10 ai 17 anni. Il centro ha una superficie di circa 160 metri quadrati e al suo interno ci sono sette stanze e relativi servizi. Gli ospiti del centro vengono coinvolti quotidianamente in diverse attività che vanno dalla pittura al teatro, dalla cura dell’orto all’ippoterapia, dalla piscina alla pet-therapy. «Siamo particolarmente orgogliosi di questo intervento – ha dichiarato il presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Michele Gremigni – perché investe uno dei settori a cui la nostra Istituzione guarda da sempre con particolare attenzione per la grande rilevanza sociale che esso ha». L’Aiaba è una delle principali organizzazioni italiane dedicate all’assistenza dei ragazzi autistici. È attiva dal oltre quarant’anni e dal 1970 gestisce un centro diurno a Settignano in provincia di Firenze.

da “Fondazioni” luglio-agosto 2011