Dodici storie per raccontare Branciforte

Partirà il 29 aprile presso Palazzo Branciforte di Palermo un innovativo “corso di narrazione museale”, per imparare a raccontare luoghi, simboli e oggetti privilegiando la funzione narrativa su quella informativa. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Sicilia e organizzata da Civita. Palazzo Branciforte diventa così una palestra per dodici narratori, una fabbrica di storie mirate a raccontarne l’architettura, gli spazi e gli oggetti più significativi. Gli incontri sono 7, di 90 minuti ciascuno, sempre all’interno del Palazzo. Alla fine i racconti costituiranno una sorta di “Guida Sentimentale” al Palazzo.

I dodici oggetti sono: lo stemma dei Branciforte; il cratere attico a figure nere; lo specchio etrusco; l’erma bifronte; l’affresco di Moncada; la doppia tripolina contromarcata per Ferdinando il Cattolico; una lettera con francobollo; le porte e il ponte di collegamento fra la biblioteca e il monte dei pegni; il numero 262 del Monte dei Pegni; la Sala dei Novantanove; un vaso da farmacia; l’autoritratto di Emilio Greco.

Il corso è curato dalla giornalista Eleonora Lombardo, docente presso la Scuola Holden di Torino.

Le iscrizioni terminano il 21 aprile 2015.

Per informazioni: t. 0918887767 – info@palazzobranciforte.it

link: Newsletter Fondazione Sicilia