Arrivano a Foggia le opere della Fondazione Berardelli

Dal 16 maggio presso la Galleria della Fondazione Banca del Monte di Foggia (via Arpi 152) si potrà ammirare la mostra “Opere dalla Fondazione Berardelli”, curata da Vito Capone e Maddalena Carnaghi, che comprende lavori di ventuno artisti internazionali attraverso cui è possibile ripercorrere alcune delle più importanti pagine dell’arte del Novecento, tra i quali: Chagall, Christo (in foto) Desiato, Duchamp, Kolar, Marinetti, Mirò, Munari, Schifano, Warhol.

L’iniziativa rientra nel progetto Tracarte con il quale, dal 2006, la Fondazione porta a Foggia le realizzazioni più interessanti della Paper Art, della Fiber Art e del Libro d’Artista, grazie alla direzione artistica di uno degli esponenti più apprezzati di queste forme espressive: Vito Capone.

È la seconda volta che la Fondazione Banca del Monte ospita opere d’arte contemporanea della Fondazione “Berardelli” di Brescia, che tra le sue finalità, come è noto, ha principalmente quella di far conoscere il movimento artistico della Poesia Visiva. Se in occasione della prima mostra – “Rigorosamente libri” – protagonisti sono stati i “Libri d’artista” e i “Libri oggetto”, questo secondo appuntamento consente di allargare l’orizzonte conoscitivo a molte delle esperienze artistiche d’avanguardia del Novecento, sottolineandone le molteplici consonanze e i sottili intrecci.

La collezione della Fondazione “Berardelli” comprende infatti non soltanto opere dei protagonisti della Poesia Visiva e degli artisti che prediligono coniugare parola e immagine, ma anche dei principali movimenti dell’arte contemporanea, dal Futurismo al Surrealismo, dalla Pop Art al Nouveau realisme fino alle esperienze intermedia di Fluxus.

La mostra sarà visitabile fino al 26 giugno 2015, dal lunedì al sabato, esclusi i festivi, dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 17,30 alle 20.

Link: http://win.fondazionebdmfoggia.com/