La gioia di una vera scuola

A poco più di tre anni dal sisma che il 20 e il 29 maggio del 2012 ha colpito l’Emilia, i bambini di Palata Pepoli, frazione di Crevalcore, nel bolognese, possono tornare in una scuola vera, anche grazie al sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Sabato 12 settembre con canzoni e palloncini i piccoli alunni hanno festeggiato con un’ospite d’eccezione, il Ministro per le Riforme Maria Elena Boschi, l’inaugurazione del nuovo plesso scolastico che in via Calanca, dove prima c’era il campo sportivo, ospita la materna “Paltrinieri” (36 bambini) e la primaria “Pizzoli” (61 bambini), scuole entrambe devastate dal terremoto.

A tagliare il nastro con il sindaco di Crevalcore Claudio Broglia, il presidente della Regione Stefano Bonaccini e i dirigenti scolastici, c’era anche la presidente della Fondazione del Monte, Giusella Finocchiaro. La Fondazione infatti, immediatamente dopo il terremoto, decise di stanziare 500mila euro per la ricostruzione delle scuole nei territori colpiti. Gli interventi di edilizia scolastica sono stati concordati con le amministrazioni locali.

Il nuovo plesso scolastico, realizzato con tecnologie bioclimatiche, si sviluppa su un unico piano per una superficie di 1.500 metri quadrati, la copertura è piana e sul tetto sorgerà un orto didattico.

Alla costruzione dell’edificio hanno contribuito, oltre alla Fondazione, anche la Regione Emilia-Romagna, la onlus WeWorld e tanti piccoli donatori.

 

da “Fondazioni” settembre-ottobre 2015