41 progetti di teatro, musica e danza con il bando Arti Sceniche

Attraverso il bando “Arti Sceniche”, la Fondazione Crup ha stanziato 500mila euro per valorizzare la produzione artistica locale attinente al campo delle arti dal vivo, quali rappresentazioni teatrali o coreutiche, spettacoli di musica eseguiti dal vivo, stagioni teatrali, musicali o di danza, premi e concorsi in ambito teatrale, musicale o coreutico, che siano di rilevanza per il territorio delle province di Udine e Pordenone. In totale sono 41 i progetti accolti che saranno realizzati entro la fine del 2016.

La valutazione è stata effettuata utilizzando i criteri indicati nel bando, tra cui la sostenibilità dell’intervento a livello di cofinanziamento acquisito, la presenza di accordi di rete con enti pubblici e/o privati, la strutturazione, l’affidabilità e la storicità dell’organizzazione, il valore culturale dell’iniziativa, la qualità, l’originalità del progetto e il grado di professionalità e di innovazione, la ricaduta sul territorio in termini di sviluppo economico.

Il Presidente della Fondazione Crup Lionello D’Agostini ha ricordato come: “attraverso il bando ‘Arti sceniche’ abbiamo voluto garantire un supporto mirato a un settore artistico-culturale molto fertile, che risente però della forte scarsità di mezzi pubblici e privati destinati alla cultura musicale e teatrale del nostro territorio, alla quale la Fondazione Crup annette una grande importanza, con l’obiettivo di creare occasioni di coinvolgimento dei giovani e di avvicinare un pubblico più vasto alle rappresentazioni e spettacoli dal vivo.”.

 

Link al sito della Fondazione: http://www.fondazionecrup.it