Sant’Albano Stura: un “Comune per sportivi”

In località Casone a Sant’Albano Stura presto si potrà ritenere completamente riqualificata l’area degli impianti sportivi grazie al contributo messo a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano. Entro la fine dell’autunno, infatti, saranno terminati il nuovo campo da calcetto in erba, la piazzetta di 600 mq. e il camminamento lungo l’area, realizzato con autobloccanti. L’illuminazione, il verde e i segnapassi concluderanno l’opera progettata dall’architetto Roberto Operti dello Studio Kuadra e eseguita dalla ditta Viglietti di Montanera.

L’estate scorsa l’amministrazione aveva già dato il via a una nuova stagione sportiva, con l’inaugurazione del campo da beach volley che ha riscosso un notevole successo. “La riqualificazione di quest’area è stata una scelta azzeccata al 100%” – sottolinea il sindaco di Sant’Albano Stura, Giorgio Bozzano.

In questa zona gli interventi per il recupero dell’area verde da destinare ad impianti per lo sport semi professionistico e amatoriale sono iniziati nel 2008: sette anni fa, infatti, il Comune ha realizzato un campo di calcio regolare per le partite di Lega Nazionale C e D, fornito di impianto di irrigazione, una recinzione a protezione dell’area di gioco ed un fabbricato da adibire a spogliatoi, magazzino e locale di primo soccorso.

Per questo primo lotto è stato essenziale l’intervento di 40mila euro della Fondazione che ha interamente finanziato l’acquisto e la posa dell’impianto di illuminazione, conforme a quanto richiesto dal Coni per le gare ufficiali.

Negli ultimi anni sono stati sbloccati i progetti per la prosecuzione dell’intervento con l’obiettivo di realizzare il campo da calcio a 5 e il campo da pallavolo. Oggi, in attesa dell’inaugurazione e del completamento dell’opera, ci sarebbe ancora spazio per un campo da tennis che andrebbe a soddisfare le esigenze dei numerosi sportivi che gravitano intorno al comune di Sant’Albano Stura.

Link al sito della Fondazione: http://www.crfossano.it/