1 milione di euro per contrastare il disagio abitativo

Anche per il 2016 la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo rilancia il progetto EmergenzaCasa, giunto alla quinta edizione. L’iniziativa coinvolge quest’anno 17 Comuni della provincia di Cuneo: ai 14 del 2015 (Alba, Borgo San Dalmazzo, Boves, Bra, Busca, Ceva, Cuneo, Dronero, Fossano, Mondovì, Racconigi, Saluzzo, Savigliano e Sommariva del Bosco) si sono aggiunti quest’anno Caraglio, Cervasca e Verzuolo. EmergenzaCasa ha promosso la costituzione delle Commissioni locali per l’emergenza abitativa: i Comuni, insieme con gli Enti gestori dei servizi socio assistenziali e le Caritas diocesane e cittadine dei rispettivi territori, valutano le richieste e assegnano i contributi ai nuclei familiari in difficoltà, con l’obiettivo di prevenire gli sfratti per morosità incolpevole.

Anche quest’anno è prevista la sottoscrizione dei Patti di solidarietà, accordi siglati con il benestare della Commissione locale, che impegnano il proprietario, a fronte di un riconoscimento economico fino a 1.500 euro, a non sfrattare l’inquilino per almeno i 6 mesi successivi alla firma e a ridurre il canone di affitto.

Nello specifico, il progetto si articola in tre misure: la prima per prevenire gli sfratti; la seconda per sostenere ristrutturazione, arredo e messa in sicurezza di immobili di proprietà degli Enti partner, destinati all’accoglienza di famiglie in emergenza abitativa; la terza per promuovere l’indipendenza abitativa di giovani under 30, studenti o lavoratori precari, disponibili a prestare la propria collaborazione in alcuni interventi in campo sociale presso organizzazioni o associazioni del territorio, nei sette comuni principali della provincia.

Come già avvenuto nelle edizioni precedenti, si rinnova l’interazione con EsperienzaLavoro, progetto promosso dalla Fondazione Crc per l’inserimento e il reinserimento lavorativo: le Commissioni locali per l’emergenza abitativa segnaleranno i nuclei familiari con persone disoccupate disponibili a percorsi di tirocinio di 6 mesi, con sostegno al reddito, da svolgere nell’ambito di EsperienzaLavoro 5, a partire dall’estate.

 

Link: www.fondazionecrc.it