Sulle strade della solidarietà

Sono 250, tra ambulanze e altri mezzi di soccorso, i veicoli che la Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata ha acquistato e donato alle organizzazioni del terzo settore e alla protezione civile del suo territorio dal 2005 a oggi. L’insieme di queste donazioni – realizzate all’interno di un progetto chiamato “Sulle Strade della Solidarietà” – permette oggi una copertura del territorio provinciale pari al 95%. Questi veicoli percorrono quotidianamente le strade della provincia, portando aiuto e solidarietà dalla fascia costiera – caratterizzata da problematiche legate alla forte urbanizzazione – all’entroterra, più svantaggiato per la presenza di piccoli nuclei abitativi dispersi su un’area molto vasta, spesso difficilmente raggiungibili e abitati soprattutto da persone anziane. Donare un mezzo di trasporto è quindi uno dei modi che la Fondazione di Macerata ha scelto per stare concretamente vicina alle categorie sociali deboli, in quanto sinonimo di partecipazione, integrazione sociale e presenza dell’ente sul territorio, ma al tempo stesso per sostenere tutti quegli operatori che svolgono servizi di primaria importanza per la qualità di vita degli assistiti e delle loro famiglie. L’iniziativa è nata otto anni fa quando, di fronte alle tantissime richieste di mezzi di trasporto che arrivavano annualmente, la Fondazione Carima scelse di andare oltre l’erogazione di singoli contributi, che le consentivano di accogliere solo una parte delle domande, e si assunse un ruolo di coordinamento delle varie esigenze manifestate dai singoli richiedenti, traducendole in un programma di acquisti unitario e mirato, riuscendo così ad acquisire un elevato potere contrattuale nei confronti dei fornitori, che si è concretizzato in prezzi d’acquisto fortemente scontati.

da “Fondazioni” gennaio-febbraio 2014