Alternanza Scuola – Lavoro nuove alleanze in Veneto

L’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e la Fondazione di Venezia hanno sottoscritto un protocollo d’intesa sul tema dell’Alternanza Scuola – Lavoro (Asl) per i licei del Veneto. Con questo accordo, di durata triennale, la Fondazione di Venezia intende agevolare l’incontro tra scuola e mondo del lavoro, creando una rete di soggetti che possa garantire esperienze diversificate di Asl per i licei, definite con il supporto dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto. Per la prima volta in modo strutturato e coordinato, i licei potranno sperimentare un’importante occasione per venire a contatto con il mondo del lavoro. Da un lato sono previsti percorsi di alternanza scuola-lavoro di alto e qualificato livello per gli allievi, che consentano loro di acquisire strumenti utili per la scelta post-diploma. Dall’altro saranno definiti pacchetti formativi destinati agli insegnanti, che potranno sceglierli anche in base all’attinenza con il proprio progetto didattico. La Fondazione di Venezia si pone, così, come una piattaforma di coordinamento, ovvero un ente facilitatore tra il mondo della scuola e le realtà ospitanti.

A oggi sono 7 i partner che hanno aderito ufficialmente (Civita Tre Venezie, Peggy Guggenheim Collection, Fondazione Pellicani, Alliance Française de Venise, Coldiretti Venezia, H-Art e Sistema Snc), ma nei prossimi mesi il numero di collaborazioni aumenterà, coinvolgendo tutto il territorio veneto. A regime, saranno 118mila gli studenti del triennio di tutte le scuole superiori del Veneto (il 40% circa è rappresentato dai licei) che verranno coinvolti nei progetti di Asl, al termine dei quali riceveranno, da parte degli enti ospitanti, una valutazione che inciderà sul profitto scolastico e sul voto di condotta.

 

“Fondazioni” gennaio-febbraio 2017