Modena in musica

È appena partita la ventottesima stagione della Gioventù Musicale d’Italia, la rassegna concertistica promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. La rassegna porta sul palco i migliori frutti delle più grandi scuole musicali di tutto il mondo, vincitori dei concorsi internazionali, e alcuni esecutori affermati, prevalentemente italiani. Il programma di quest’anno prevede: quindici concerti in abbonamento; le “conferenze musicate” su Bach, Mozart, Beethoven; la grande musica dei film; l’esecuzione integrale delle Sonate di Beethoven. I concerti si tengono in diverse sedi: il Teatro Pavarotti, il Teatro San Carlo, l’Auditorium Marco Biagi e l’Auditorium Spira Mirabilis di Formigine, che è un nuovo gioiello di acustica recentemente realizzato ad appena 10 km dal centro di Modena. La Gioventù Musicale d’Italia, accanto alla stagione in abbonamento, porta la grande musica anche in luoghi dove non è usuale trovarla – zone periferiche della città, comuni della provincia, ecc. – grazie alla collaborazione con istituzioni e associazioni di volontariato. Queste ultime attività sono le uniche con ingresso a offerta, per favorire l’avvicinamento di tutti alla grande musica. Peraltro, i costi della stagione sono coperti da entrate da biglietti e abbonamenti per una percentuale vicina al 25%, a riprova dell’interesse di numerosi appassionati.

www.gmimodena.it

“Fondazioni” gennaio-febbraio 2017