Una nuova scuola per Cittareale

Tempi record per la nuova scuola antisismica per i bambini di Cittareale, la frazione di 450 abitanti in provincia di Rieti a una ventina di chilometri da Amatrice, colpita dal terremoto della scorsa estate. È stata costruita in quattro settimane ed è in assoluto la prima nuova struttura nata nelle zone interessate dal sisma. È stata finanziata da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Unicoop Firenze, Confederazione Nazionale Misericordie d’Italia ed è stata inaugurata lo scorso novembre. La scuola è stata costruita anche grazie alla collaborazione tra Protezione civile e Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca che hanno individuato il sito e hanno attivato le opere di urbanizzazione, in collaborazione con l’amministrazione comunale. La scuola ha una superficie di 260 mq ed è collocata accanto al Centro operativo avanzato dei Vigili del fuoco, in una posizione centrale rispetto al territorio comunale. Può ospitare l’attività didattica per 40 bambini, sia di Cittareale che delle aree limitrofe. È stata costruita rispettando i requisiti di sicurezza vigenti per gli esercizi scolastici, con particolare attenzione ai problemi legati al rischio sismico. L’illuminazione è a led a basso consumo energetico e l’interno ha un elevato comfort acustico e ambientale.

"Fondazioni" gennaio-febbraio 2017 

 

” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”>”Fondazioni” gennaio-febbraio 2017