Al via a Lucca la terza Conferenza nazionale Aici “Italia è cultura”

Al via giovedì 10 novembre all’ex Real Collegio la terza conferenza nazionale Aici “Italia è cultura”, che riunisce a Lucca i maggiori e più importanti istituti di cultura italiana, per l’annuale assemblea. L’evento organizzato da Aici, l’associazione delle istituzioni culturali italiane, con la collaborazione di Mibact, Regione Toscana e Comune di Lucca, con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca e con l’alto Patronato del presidente della Repubblica, prosegue fino al 12 novembre e vede, fra gli altri, anche la partecipazione di due ministri: Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica e Dario Franceschini, ministro dei Beni, Attività culturali e Turismo.

Il tema di quest’anno è “Gli istituti culturali nella società della conoscenza e dell’informazione”, e nel corso degli incontri saranno trattati argomenti di grande interesse ed attualità come l’individuazione di nuovi strumenti di finanziamento, che cosa significa per gli istituti svolgere attività culturale nell’epoca del web, che cosa vuol dire aprirsi ad una reale internazionalizzazione, quali sono le caratteristiche e i problemi dell’occupazione negli istituti.

L’Aici è stata costituita nel 1992 con la missione di “tutelare e valorizzare la funzione delle istituzioni di cultura, nelle quali la Costituzione della Repubblica riconosce una componente essenziale della comunità nazionale”. Proprio per rispondere a questi obiettivi, dopo l’elezione alla presidenza di Valdo Spini nel 2012, l’associazione ha iniziato ad organizzare conferenze nazionali con l’intento di coinvolgere le varie realtà territoriali italiane. La prima si è svolta nel 2014 al campus Luigi Einaudi dell’Università di Torino, la seconda nel 2015 a Conversano (Bari) alla Fondazione Di Vagno, e ora la terza che si svolgerà a Lucca dal 10 al 12 novembre. Attualmente le Istituzioni e Fondazioni aderenti all’AICI sono più di 100.

Link: www.fondazionebmlucca.it