Laboratori di Partecipazione Sociale all’Università di Parma

Un modo alternativo per ottenere crediti formativi, ma soprattutto uno strumento di crescita e di formazione utile per sviluppare le “competenze trasversali” di qualsiasi studente, come abilità relazionali, comunicative e progettuali, decisive per l’esercizio di ogni professione. Questo sono i “Laboratori di Partecipazione Sociale”, una nuova possibilità offerta agli studenti dell’Università di Parma che li promuove in collaborazione con Forum Solidarietà e il sostegno di Fondazione Cariparma. Coordinati nell’ambito del Corso di laurea in Servizio sociale, i Laboratori consentono fin da subito a tutti gli iscritti dell’Ateneo di svolgere attività di volontariato in una delle oltre 100 associazioni locali che hanno aderito all’iniziativa e allo stesso tempo di ottenere da 3 a 6 crediti formativi, in base alle ore dedicate agli altri in questo modo. I moduli formativi del Laboratorio di Partecipazione Sociale sono strutturati in tre fasi: lezioni preliminari in aula (15 ore), attività sul campo (50 ore) con l’affiancamento di un tutor del Forum, relazione finale (5 ore). Tutte le attività sono svolte con associazioni aderenti a Forum Solidarietà. È cura del Forum raccogliere le richieste e curare gli abbinamenti associazioni-studenti, in base alle affinità con i rispettivi percorsi di studio. Sempre al Forum spettano la verifica e la validazione delle attività svolte. La certificazione delle attività sociali presentate sarà invece di competenza del Consiglio di Corso di laurea in Servizio sociale afferente al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo. Per partecipare lo studente deve inviare la domanda di iscrizione, disponibile sul sito www.giurisprudenza.uni-pr.it/it/node/2909, a lps@forumsolidarieta.it. Forum Solidarietà attiverà il Laboratorio, abbinando ogni studente a un’associazione di volontariato. Al termine dell’attività, i Consigli di Corso a cui sono iscritti gli studenti riceveranno notizia dell’attività svolta da ognuno di loro, nell’ambito individuato.

 

Link: www.fondazionecrp.it

“Fondazioni” gennaio-febbraio 2017