Un giardino prezioso

A volte un patrimonio ereditario può consistere anche in un giardino ricco di piante e fiori. A Gorizia il professor Luciano Viatori, recentemente scomparso, ha lasciato in eredità alla Fondazione Carigo il suo giardino, amorevolmente curato per oltre trent’anni. Come da disposizioni testamentarie, la Fondazione ora si occupa di promuovere e mantenere il giardino e di aprirlo al pubblico da aprile a giugno, il sabato, la domenica e negli altri giorni festivi, con ingresso gratuito. Situato a Gorizia, in prossimità del torrente Groina, in località Piuma, il Giardino occupa ben 25mila mq di terreno: un vero e proprio capolavoro della botanica che accoglie, tra le altre, numerose specie di azalee, rododendri, camelie, magnolie, ortensie e rose.

da “Fondazioni” maggio-giugno 2014