Musica classica per ogni età

Cosa accade se si fanno incontrare le note della musica classica con il gusto e la creatività delle band musicali giovanili? Il risultato sono brani originali e coinvolgenti, performance ricche di emozione, entusiasmo da parte dei musicisti di ogni età e stile. È questa l’esperienza di “Music 4 the Next Generation – M4NG”, il contest musicale nato su iniziativa di Fondazione Caritro che sfida i gruppi musicali giovanili su un terreno nuovo, chiedendo loro di leggere e interpretare in chiave attuale i brani della tradizione classica. Dopo il grande successo della prima edizione del 2015, quest’anno il concorso ha visto un ampliamento del territorio di riferimento. Infatti, grazie alla collaborazione siglata per l’occasione tra la Fondazione trentina, la Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano e la Fondazione Cariverona quest’anno l’iniziativa ha coinvolto i giovani musicisti residenti in un territorio molto vasto: Trentino, Alto Adige e le province di Verona, Vicenza e Belluno. Si tratta di una novità assoluta che premia l’originalità e la popolarità di questa iniziativa, conferendole maggiore valore a livello nazionale.

I partecipanti (in gruppi di almeno due persone, di età media non superiore a 35 anni) devono proporre una rielaborazione originale di uno o più brani del passato tra quelli proposti (ci sono capolavori di Beethoven, Tchaikovsky, Mozart, Rossini, Verdi). Una prima selezione sarà a cura di una giuria tecnica territoriale attraverso l’ascolto dei file audio caricati on-line dai partecipanti. La scrematura porterà all’individuazione di 15 brani finalisti, 5 per ogni ambito territoriale coinvolto. I musicisti selezionati si esibiranno nel corso della semifinale in programma al Teatro Sociale di Trento il 7 ottobre 2017, alla presenza di una Giuria tecnica composta da nomi di spicco del panorama musicale nazionale. Nel corso di questo appuntamento saranno individuati i 5 finalisti assoluti, attesi sul palco del Teatro Ristori di Verona il 4 novembre insieme a una grande orchestra di rilievo nazionale per una performance congiunta. Il pubblico potrà assistere a una vera sfida con l’esecuzione dei brani scelti nella loro versione originale e poi nell’interpretazione delle band in concorso.

Il gruppo vincitore del concorso si aggiudicherà un premio di 5mila euro lordi, finalizzato alla formazione e alla crescita musicale. La band sarà inoltre coinvolta in uno stage, con le classi jazz del Conservatorio di Verona, per la realizzazione di un arrangiamento composto ad hoc da eseguire insieme a una grande orchestra. I quattro finalisti del concorso riceveranno un premio in denaro di 2mila euro lordi, destinato alla formazione, e saranno coinvolti in diversi concerti nei territori interessati dall’iniziativa. In contemporanea si svolgeranno anche le votazioni della Giuria web. I 15 brani finalisti potranno essere indicati anche dal pubblico della rete, che assegnerà a quello più votato tra il 20 settembre e il 7 ottobre il Premio Web M4NG, del valore di mille euro, da utilizzare per attività di formazione o acquisto di materiale musicale.

“Fondazioni” settembre-ottobre 2017