Parma: Monteparma

Nella giornata odierna il Consiglio di Amministrazione di Fondazione Monteparma si è riunito d’urgenza per deliberare la concessione di 200.000 euro a favore delle strutture sanitarie del territorio per contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In particolare, rispondendo prontamente ad un’istanza dei presidi ospedalieri locali, Fondazione Monteparma ha destinato un contributo di euro 100.000 all’Azienda Ospedaliero-universitaria di Parma e di euro 100.000 all’Azienda USL di Parma, per gli Ospedali di Fidenza-Vaio e di Borgotaro.

Gli importi di cui sopra consentiranno alle strutture di dotarsi di nuove indispensabili strumentazioni per le cure sanitarie dei pazienti più gravi affetti da Coronavirus, da mettere a disposizione delle unità operative di Pronto soccorso, Terapia intensiva e sub-intensiva e Medicina generale.

In un momento in cui viene chiesto a ciascun cittadino di operare con responsabilità, attenendosi scrupolosamente alle regole dettate dalle Autorità, per preservare la propria salute e quella delle persone più fragili, Fondazione Monteparma ha inteso dare un segnale di vicinanza ai tanti operatori sanitari che si trovano in prima linea ad affrontare questa grave minaccia, nella consapevolezza che ogni singolo contributo e comportamento consapevole contribuisce fattivamente alla lotta contro il Coronavirus e la sua diffusione.

Crediamo che sostenere l’erogazione dei servizi sanitari e rispettare le norme per la prevenzione del contagio siano in questo momento il modo migliore per onorare il titolo di Capitale italiana della Cultura assegnato a Parma per il 2020” ha dichiarato Roberto Delsignore, Presidente di Fondazione Monteparma.