Le OGR di Torino si convertono in ospedale temporaneo

Una parte della grande struttura delle OGR (Officine Grandi Riparazioni) di Torino è stata convertita in “Officine della salute”, a seguito dell’accordo di collaborazione siglato con la Fondazione CRT, il Comune di Torino, la Prefettura di Torino e la Regione Piemonte e grazie alla partecipazione della Fondazione Compagnia di San Paolo.  

Parte delle OGR è così divenuta, in appena dieci giorni, una struttura sanitaria temporanea capace di contenere 92 posti letto, di cui 32 di terapia semi-intensiva. Inoltre, sono state allestite un’area per l’igienizzazione, uno spazio per il personale e uno per la ristorazione, per un totale di 10mila metri quadri. L’obiettivo è accogliere i pazienti che non necessitano più della terapia intensiva ma che sono in via di guarigione.  Liberando posti letto, si consentirà agli altri ospedali di recuperare più facilmente la piena operatività. 

Le OGR (Officine Grandi Riparazioni) costituiscono un enorme complesso industriale, nella città di Torino, rimasto abbandonato per anni, a seguito dalla chiusura avvenuta negli anni ’90. Nel 2017, però, la Fondazione CRT ha riqualificato e riattivato la struttura facendola diventare un cuore pulsante dell’arte, della cultura e dell’innovazione. 

Durante l’emergenza sanitaria, le attività artistiche, musicali e tech proseguono online e sono disponibili sul sito www.ogrtorino.it, sui canali social e su Spotify mentre lo spazio adibito alla conversione in ospedale temporaneo è divenuto un supporto importante ai bisogni correnti del sistema sanitario piemontese.  Come ha dichiarato il presidente della Fondazione CRT, Giovanni Quaglia: “Dopo aver fatto rinascere le OGR due anni e mezzo fa, abbiamo scelto di metterle nuovamente a disposizione della comunità per aiutare chi ha bisogno: questa è la priorità assoluta per noi. Perché, come diceva Italo Calvino, di una città non si gode per le sette o le settantasette meraviglie, ma per la risposta che dà a una domanda”. 

Conclusi i lavori alle OGR per l'emergenza sanitaria

Conclusi i lavori alle OGR – Officine Grandi Riparazioni Torino per l'allestimento delle Officine per la Salute. "Dopo aver fatto rinascere le OGR due anni e mezzo fa, abbiamo scelto di metterle nuovamente a disposizione della comunità per aiutare chi ha bisogno: questa è la priorità assoluta per noi. Perché, come diceva Italo Calvino, di una città non si gode per le sette o le settantasette meraviglie, ma per la risposta che dà a una domanda” ha dichiarato Giovanni Quaglia, Presidente della Fondazione CRT. #coronavirus

Pubblicato da FONDAZIONE CRT su Sabato 18 aprile 2020