Assemblea Assifero, la risposta delle fondazioni e degli enti filantropici alla crisi Covid-19

«Il Covid-19 rappresenta una crepa nella storia di cui non conosciamo ancora la profondità o le disconnessioni che provocherà nella vita umana e in una società così fortemente interconnessa – ha dichiarato Felice Scalvini, presidente di Assifero in occasione dell’Assemblea annuale dell’associazione che si è svolta online il 4 giugno. – In questo contesto, le fondazioni e gli enti filantropici possono essere ambiziosi e diventare, oggi e negli anni a venire, agenti di cambiamento, in grado di lasciare il mondo migliore di come lo hanno trovato. In questo periodo stiamo assistendo a un grande desiderio di maggior presenza dello Stato, messo in contrapposizione al mercato. Come Assifero auspichiamo che emerga e si rafforzi un terzo spazio, quello del Terzo Settore, all’interno del quale fondazioni e enti filantropici possono essere attori decisivi del cambiamento, per la loro autonomia nel disporre delle risorse, per la qualità di quest’ultime, e per la rapidità e flessibilità, nel momento della massima emergenza, che hanno dimostrato di saper operare».

Durante l’Assemblea, a partire dalle iniziative messe in campo dalle fondazioni e enti filantropici per far fronte alla crisi Covid-19, sono state approfondite le prospettive e le sfide future per la filantropia e sono stati approvati il Rapporto delle Attività e il Bilancio 2019, scaricabili dal sito di Assifero.

 Per maggiori informazioni visita la pagina di Assifero