In Piemonte e in Liguria si fa rete per una società più inclusiva e coesa

Finalizzato a implementare le dinamiche di inclusione, coesione e solidarietà sociale, si apre il bando “Territori inclusivi”, promosso dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e con l’adesione della Fondazione De Mari.

L’obiettivo è promuovere lo sviluppo e il consolidamento di reti di protezione sociale tra le realtà già presenti della società civile, del Terzo settore e degli Enti pubblici, che operano negli ambiti  dell’accompagnamento delle persone in condizione di fragilità, della convivenza interculturale e dell’inclusione.

In tal modo, lo scambio di conoscenze, competenze e modalità operative, maturate nell’ambito, permetterà di intercettare e di rispondere in maniera corale e mirata ai bisogni delle persone in condizione di fragilità o a rischio di marginalità, con particolare attenzione a quelle con background migratorio.

In riferimento agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dalle Nazioni Unite nell’Agenda 2030, il Bando intende contribuire, in particolare, all’obiettivo 10: “Entro il 2030, potenziare e promuovere l’inclusione sociale, economica e politica di tutti, a prescindere da età, sesso, disabilità, razza, etnia, origine, religione, status economico o altro”.

Per maggiori informazioni visita le pagine della:

Fondazione Compagnia di San Paolo

Fondazione CRC

Fondazione De Mari