A Perugia pronti 11 bus per il trasporto dei più fragili

“Ripartiamo con ogni…mezzo!”. Questo è il messaggio che la Fondazione CR di Perugia vuole dare con il bando “Mezzi di Trasporto”, dopo lo stop causato dall’emergenza sanitaria.

Un sostegno alle associazioni non profit del territorio, impegnate a tutelare le fasce di popolazioni più fragili, attraverso la fornitura di undici mezzi di trasporto, dalle ambulanze ai minivan, per proseguire il percorso, già avviato negli anni, verso la costruzione di un welfare di prossimità.

200 mila euro messi a disposizione che contribuiranno a migliorare la qualità di vita di giovani e adulti con problemi psico-fisici facilitandone gli spostamenti per iniziative di socializzazione, per la partecipazione ad attività motorie e sportive ma anche per permettere loro di svolgere le attività quotidiane.

 “Abbiamo operato questa scelta in tempi non sospetti, prima dell’arrivo dell’emergenza Covid-19. Ora, in un momento così difficile come quello che la nostra comunità sta vivendo, questo intervento assume un valore ancora più importante: oltre all’utilità che avevamo individuato, infatti, risponde alle impellenti necessità che ci siamo trovati improvvisamente ad affrontare”, afferma Cristina Colaiacovo, presidente della fondazione.

Per maggiori informazioni visita la pagina della Fondazione CR di Perugia