Per Aspera ad Astra torna in scena

La compagnia Opera Liquida, domani venerdì 13 novembre, alle ore 17, presenterà in diretta streaming, dal teatro del carcere di Milano Opera, alcuni estratti dello spettacolo Noi Guerra! Le meraviglie del nulla. Il lavoro rientra nelle attività di “Per Aspera  ad Astra – Come riconfigurare il carcere attraverso cultura e bellezza, un progetto promosso da Acri e sostenuto da 10 Fondazioni di origine bancaria, nato dall’esperienza ultra trentennale della Compagnia della Fortezza di Volterra, che sta realizzando, in 12 carceri italiane, innovativi e duraturi percorsi di formazione all’arte e ai mestieri del teatro.

 La compagnia, sostenuta da Fondazione Cariplo e composta da detenuti, ex detenuti, con la collaborazione dell’attrice Giulia Marchesi, metterà in scena tre grandi tavole create dall’artista di arte cinetica Giovanni Anceschi e dalla regista Ivana Trettel. Di grandi dimensioni, con evocative colate rosse, le opere saranno il nucleo centrale della drammaturgia scenica, con le quali gli attori interagiranno ridisegnando i mondi narrati e le loro prospettive.

Attraverso un impianto critico alla società contemporanea, lo spettacolo stabilisce, con ironici paradossi, le diversità da combattere e apre lenti di ingrandimento emotive su ciò che accade all’essere umano odiato o in lotta contro sé stesso. “Le meraviglie del nulla – racconta la regista Ivana Trettel – sono i travestimenti, il belletto preciso e stantio con cui rivestiamo la realtà, per sopportarla, rileggerla e giustificarla.”

L’evento è organizzato grazie alla Direzione della Casa di Reclusione Milano Opera e all’Amministrazione Penitenziaria Provveditorato Regionale della Lombardia, all’interno di BookCity Milano 2020.

Per maggiori informazioni clicca qui