It’s Natural, dialoghi sulla sostenibilità ambientale

Si è tenuto ieri il primo incontro di It’s Natural – forestazione urbana e dialoghi green, un ciclo di incontri organizzato dalla Fondazione CR Carpi per contribuire a diffondere una maggiore e più consapevole conoscenza del ruolo che il mondo vegetale ha nei percorsi di mitigazione della crisi climatica.

Un percorso che si affianca alla realizzazione del vasto polmone verde di 26 ettari a Santa Croce di Carpi che ha posto le basi per costruire un nuovo ambiente cittadino dove vivere, studiare e creare, che contribuisca a rendere la sostenibilità ambientale segno distintivo del territorio. Come afferma il presidente della Fondazione CR Carpi, Corrado Faglioni, si tratta di “Uno spazio nuovo che possa migliorare i nostri stili di vita, dilatando il concetto di parco, di verde, per portarlo a una dimensione di ecosistema in cui far germinare nuovi stili comportamentali. Portare le nostre esperienze e i nostri studi all’attenzione del grande pubblico – prosegue il presidente Faglioni – ci auguriamo possa fare apprezzare sempre più l’anima che fornirà concreta attuazione a un più ampio progetto green. Non si vuole insegnare ma coinvolgere, non saremo maestri ma saremo compagni di viaggio in una splendida avventura che stiamo progettando e che ben presto sarà pronta per partire”.

Nel primo evento in streaming è stata esposta un’analisi sul parco di Santa Croce dal titolo “Dalla ricerca scientifica alle prospettive applicative: un parco per il benessere dell’ambiente e della salute”. L’iniziativa ha visto il coinvolgimento delle scuole secondarie e di chiunque fosse interessato. Seguiranno due eventi, il 20 maggio e il 27 settembre.

I tre appuntamenti, rivolgendosi con particolare attenzione ai giovani, fanno inoltre parte del programma Carpinscienza, il festival scientifico promosso dagli istituti scolastici superiori di Carpi.

Per maggiori informazioni visita il sito della Fondazione Carpi