Il mio campo libero, il calcio si fa anche in carcere

Con il progetto “Il mio campo libero”, la Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno avvierà due appuntamenti di calcio settimanali ai detenuti del carcere di Marino del Tronto.

Un’iniziativa ideata dal Centro sportivo italiano del comitato provinciale di Ascoli Piceno e dedicata anche ai detenuti affetti da malattie di natura psichiatrica, per i quali l’attività fisica rappresenta un’occasione per affrontare meglio la vita quotidiana in carcere.

Il calcio, e lo sport in generale, rappresentano, infatti, strumenti importanti per rendere il periodo di detenzione teso alla rieducazione, e per migliorare le condizioni di ciascun detenuto e di tutto l’ambiente carcerario.

Per avere maggiori informazioni cliccare qui