Oltre 2 milioni di euro per sostenere il protagonismo giovanile e le cure oncologiche

La Fondazione CRC ha aperto due bandi per sostenere i giovani e i pazienti oncologici, significativamente colpiti dalla crisi pandemica: i primi a causa dei limiti alla vita sociale e al percorso di crescita; i secondi per le difficoltà ad accedere alle cure.

Il bando Giovani in contatto ha, infatti, l’obiettivo di valorizzare il protagonismo giovanile nelle comunità locali. 35 saranno i progetti sostenuti, per un importo totale di circa 1,5 milioni di euro , coinvolgendo circa 13 mila giovani. Il bando prevede inoltre l’accompagnamento di tutte le progettualità in un percorso di capacity building lungo tutta la durata delle iniziative.

Il bando Curare in relazione nasce, invece, dalla volontà di mantenere alta l’attenzione sul tema dell’accessibilità alle cure per i pazienti oncologici, che spesso risulta ostacolata a causa dell’emergenza sanitaria. I 9 contributi deliberati, per un totale di circa 500 mila euro, promuovono iniziative di umanizzazione della medicina dedicate ai pazienti e alle loro famiglie durante i percorsi di prevenzione, diagnosi e cura della malattia oncologica.

Per maggiori informazioni cliccare qui