Cultura, cura e inclusione

Cultura, cura e inclusione. Tre parole chiave che racchiudono il senso di un percorso promosso da Fondazione CR di Perugia attraverso il nuovo bando “Cultura, cura e inclusione. Azioni di Welfare per la rigenerazione di centri storici e periferie”. Un’iniziativa che intende contribuire in modo incisivo  all’undicesimo obiettivo di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite: “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resilienti e sostenibili”.

La Fondazione, con un totale di 2,5 milioni di euro, intende sostenere interventi di rigenerazione urbana e di riattivazione di luoghi in disuso o sottoutilizzati – immobili e strutture ma anche parchi e luoghi all’aperto – per  creare spazi di vita in grado di riattivare cultura, legami e socialità nelle periferie e nei centri storici. I progetti non dovranno pertanto limitarsi al recupero dei “contenitori” e alla riqualificazione infrastrutturale, ma avranno il compito di ricucire le relazioni socio-culturali contribuendo a generare ecosistemi virtuosi e sostenibili che integrino i criteri di innovazione, attrattività e creatività a quelli della qualità della vita, dell’inclusione e della solidarietà.

Per maggiori informazioni cliccare qui