Contributo al mondo dello sport

La Fondazione Cassa di risparmio di Terni e Narni intente stimolare l’organizzazione degli eventi sportivi con un bando aperto alle Federazioni sportive nazionali, agli enti pubblici e alle associazioni sportive dilettantistiche. 300mila euro sono le risorse messe a dispozione per sostenere meeting, incontri sportivi o raduni pubblici che possano far conoscere il territorio, le sue bellezze culturali, storiche, paesaggistiche e ambientali, nell’ottica dello sviluppo locale.

La pandemia – spiega il presidente della Fondazione Carit, il professor Luigi Carlini – ha inevitabilmente sconvolto comportamenti e stili legati all’attività fisica. Sono venuti a mancare, improvvisamente, alcuni dei pilastri della buona socialità, che tengono insieme salute, benessere individuale e collettivo, e favoriscono percorsi di integrazione sociale. In questo tempo ci è richiesto uno sforzo orientato a custodire uno stile di vita resiliente che ci aiuti ad adattarci a questa stagione pandemica. Lo sport di base è uno straordinario strumento democratico e inclusivo, perché annulla le differenze di reddito, di provenienza, di istruzione. Ci avvicina e ci unisce, ci rende comunità. Ed è per questo che la Fondazione punta molto su questo bando, per un ulteriore contributo al mondo dello sport, del territorio e della comunità”. 

Per maggiori informazioni cliccare qui