Fondazione Carisbo vince il bando PNRR per la protezione e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale

Nuovo importante riconoscimento per il progetto della Fondazione Carisbo che porterà alla creazione di un Centro per il “Dopo di noi” e multiutenza ad Argelato, intitolato a Padre Gabriele Digani, indimenticato direttore dell’Associazione Opera Padre Marella che si occupa di assistenza ai più fragili.

Nell’ambito del bando PNRR M1C3 Investimento 2.2 “Protezione e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale” finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationEU, la Fondazione ha candidato il progetto finalizzato al recupero e riutilizzo per finalità socio-assistenziali del complesso edilizio. La Regione Emilia-Romagna ha attribuito all’intervento l’importo massimo riconosciuto agli enti privati, pari a 150.000 euro. 

Il complesso edilizio “Corte Palazzo” ha un valore storico e paesaggistico riconosciuto dal Comune perché costituito da due fabbricati risalenti alla fine dell’Ottocento, nati come casa padronale e fienile di una tipica azienda agricola della pianura bolognese che, dopo la cessazione dell’attività, avvenuta intorno al 1970, sono caduti in stato di abbandono e degrado.

La Fondazione, oltre e prevedere la rigenerazione della struttura, si occuperà anche di recuperare lo spazio esterno e il boschetto, conservando così il paesaggio e la memoria contadina locale e, al contempo, dando al luogo scopi sociali, didattici e formativi.

Per saperne di più cliccare qui

© Riccardo Frignani