Fondo Accoglienza Ucraina: c’è la proroga

Il Fondo Accoglienza Ucraina, creato da Fondazione di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola, di Vignola, Estense e Cassa di Risparmio di Cento, ha prorogato il termine per candidare i progetti a sostegno degli interventi di supporto e accoglienza dei profughi in fuga dall’Ucraina.

Rivolto a cooperative socialienti del Terzo Settore e altri soggetti privati senza scopo di lucro , il Fondo è Gestito dal CSV Terre Estensi, che ha ideato e promosso l’iniziativa assieme alle Fondazioni, e sostiene le spese effettuate a partire da aprile 2022: dall’alloggio al fabbisogno alimentare, dai trasporti alle attività educative, culturali e sportive; dall’insegnamento della lingua italiana all’integrazione scolastica e al supporto sanitario e psicologico. Queste sono solo alcune delle attività che possono essere presentate.

Per saperne di più clicca qui