Le magnolie, un nuovo centro per i malati di Alzheimer

Sarà operativo nelle prossime settimane il nuovo centro diurno per malati Alzheimer “Le Magnolie” di Vercelli, voluto dalla Fondazione CR di Vercelli. Si tratta di uno spazio gestito dalla cooperativa sociale La Cometa che accoglierà circa 25 persone affette da Alzheimer, o che si avvicinano per una diagnosi precoce, accompagnate da medici e operatori, con il supporto della ASL locale.

Un luogo, dunque, nel quale lavoreranno in sinergia diversi attori del territorio, diventando così punto di riferimento e collettore locale per l’accoglienza e la cura dei pazienti del Vercellese e della Valsesia. Spazi per i colloqui con gli psicologi, ambulatori medici, cucina e sala da pranzo, palestra e ambienti per la musicoterapia e la lettura, il nuovo centro offrirà una varietà di servizi che permetteranno di seguire i pazienti a 360 gradi, supportando, contemporaneamente, le famiglie gravate dalle conseguenze della malattia.

Mettendo a disposizione circa tre milioni di euro, la Fondazione ha trasformato una storica villa cittadina in un centro innovativo e attrezzato di tecnologie all’avanguardia per la diagnosi dell’Alzheimer e l’accompagnamento dei pazienti, con il supporto tecnico e sanitario del Comune di Vercelli e della locale ASL.

Sulla scia di questo progetto, la Fondazione ha in cantiere la realizzazione di una struttura destinata ad accogliere minori affetti da autismo e da disturbi pervasivi dello sviluppo.

Per saperne di più cliccare qui