Mutamenti climatici e politiche ambientali. Se ne discute a Lucca

13 novembre 2017

arte e cultura

Con “Mutamenti climatici e politiche ambientali” prosegue martedì 14 novembre alle 17,30, ospite Valdo Spini, il calendario di “Incontri con le eccellenze” che raccoglie grandi nomi della cultura, dell’urbanistica, dall’economia all’ambiente, dalla politica, della filosofia e della scienza, organizzato dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Fondazione Lucca Sviluppo e dal Comune di Lucca, con la collaborazione dell'Accademia Nazionale dei Lincei e della Provincia di Lucca.

Nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca in piazza San Martino a ingresso libero, Valdo Spini, già ministro dell’Ambiente nei governi Amato 1 e Ciampi (marzo 1993-maggio 1994) parlerà del verificarsi del riscaldamento dell’atmosfera con i connessi fenomeni di mutamenti climatici che ha attirato fin da gli anni Ottanta del secolo scorso l’attenzione delle Nazioni Unite, che hanno costituito uno specifico organismo di studio sul fenomeno lo IPCC (Intergovernemntal Panel on Climate Change).

Già all’epoca, i rapporti annuali dello Ipcc affermavano con chiarezza la derivazione di tali occorrenze dall’azione dell’uomo, cioè dalle sue attività economiche (le emissioni di Co2), e dallo sfruttamento sconsiderato di risorse ambientali (la deforestazione): correlazioni ormai condivise dalla quasi totale unanimità della comunità scientifica. Potrà oggi, la Conferenza di Bonn, rilanciare l’attuazione degli accordi di Parigi, punto cruciale per affrontare uno dei problemi più drammatici che affliggono l’umanità?

L’incontro vedrà l'introduzione di Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Alberto Del Carlo, presidente della Fondazione Lucca Sviluppo e del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

Gli “Incontri con le eccellenze” proseguono così: mercoledì 22 novembre Pier Franco Quaglieni, sull’influenza della figura di Pannunzio nella sua vita; mercoledì 6 dicembre Stefano Capaccioli, su “Bitcoin, blockchain smart contract e altre diavolerie del far web”, giovedì 7 dicembre Giuseppe O. Longo sull’affascinante e problematico rapporto tra uomo e tecnologia.

 

 

Link: www.fondazionebmlucca.it

tag: Fondazione BM Lucca eccellenze incontri clima ambiente mutamenti