M9, a Mestre nasce il Museo del ‘900

27 novembre 2018

arte e cultura

Il 1° dicembre 2018 a Mestre si inaugura M9, un grande Museo multimediale del ’900, al centro del nuovo distretto di rigenerazione urbana che unisce innovazione culturale e tecnologica, intrattenimento, negozi e servizi. Si tratta del progetto più importante della Fondazione di Venezia, che ha investito 110 milioni di euro per contribuire al rilancio e allo sviluppo della terraferma veneziana. Realizzazione e sviluppo di M9 sono stati affidati a Polymnia Venezia, società strumentale della Fondazione di Venezia.

Il Museo multimediale del ’900 si sviluppa su due dei tre piani dell’edificio principale. La narrazione è interamente multimediale e comprende materiali digitali (6mila foto, 820 video per circa 10 ore di filmati, 500 tra manifesti, periodici e quotidiani, 400 file audio) provenienti da 150 archivi. Ci sono inoltre 60 installazioni multimediali e interattive. Il tutto è stato curato da 47 tra storici, sociologi, architetti, scrittori. Il percorso museale è scandito in 8 sezioni: Demografia e strutture sociali; Consumi, costumi e stili di vita; Scienza, tecnologia e innovazione; Economia, lavoro, produzione, benessere; Paesaggi e insediamenti urbani; Lo Stato, le istituzioni, la politica; Educazione, informazione formazione; Che cosa ci fa sentire italiani. L'esposizione permanente museale su due piani sarà affiancata da un piano per le mostre temporanee, che approfondiranno le tematiche del Museo spaziando dalla fotografia, al design, all’arte, alla tecnologia.

 

Link: www.m9digital.it

tag: Fondazione Cr Venezia museo multimediale esposizione mostre territorio