Ad Antonio Patuelli il Premio Menichella 2019

18 gennaio 2019

arte e cultura

“Per aver guidato il sistema bancario italiano in un momento delicatissimo, prestando particolare attenzione al risparmio privato e agli istituti meridionali” Antonio Patuelli, presidente di Abi e de La Cassa di Ravenna Spa, si aggiudica il Premio “Donato Menichella” 2019. L’onorificenza è stata istituita dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia in collaborazione con la Banca d'Italia, nell'ambito delle Giornate Economiche del Mezzogiorno, quale riconoscimento a professionisti e istituzioni che con la propria opera hanno contribuito allo sviluppo culturale, sociale ed economico del meridione italiano. Negli anni scorsi il riconoscimento è andato a Romano Prodi, Paolo Mieli, Paolo Baratta e Gianfranco Viesti.

La consegna del premio si terrà a Foggia il 22 gennaio 2019, durante un incontro a cui parteciperanno: Aldo Ligustro, presidente della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia; Maurizio Mincuzzi, direttore della Banca d’Italia-Succursale di Foggia; Giorgio Carlo Brugnoni, Banks & Restructuring Risk Officer di Cassa Depositi e Prestiti Spa; Antonio Patuelli. Il pomeriggio di approfondimento sarà moderato dal giornalista del Corriere della Sera Michelangelo Borrillo.

Considerato all’unanimità uno dei più grandi economisti di fine millennio e uno dei protagonisti della ricostruzione italiana nel dopoguerra, Donato Menichella (Biccari 1896 - Roma 1984) è stato governatore della Banca d’Italia dal 1948 al 1960, succedendo nella carica a Luigi Einaudi (trasferitosi nel frattempo al Quirinale), dopo essere stato direttore generale dell’Iri, l'Istituto per la Ricostruzione Industriale che aveva contribuito a creare negli anni Trenta.

 

Link: www.fondazionemontiunitifoggia.it

tag: Fondazione Monti Uniti Foggia Patuelli premio Banca Italia