Uniti nell’emergenza – Covid19, la risposta delle Fondazioni

Di fronte all’emergenza Coronavirus, le Fondazioni di origine bancaria si sono subito mobilitate sui loro territori, fornendo una prima risposta alle diverse esigenze locali, tanto delle autorità sanitarie per garantire l’assistenza medica alle persone contagiate, quanto di quelle realtà economiche e culturali messe a dura prova dalle necessarie misure di contenimento del contagio.
Inoltre, le Fondazioni hanno attivato un intervento collettivo, coordinato da Acri, per favorire l’accesso al credito delle organizzazioni del Terzo settore: un Fondo di garanzia rotativo con una dotazione iniziale di 5 milioni di euro che, integrata da ulteriori contributi volontari da parte di singole Fondazionigrazie e grazie a un effetto di leva finanziaria, permetterà l’erogazione di alcune decine di milioni di euro di finanziamenti.
Questa è una rassegna – in continuo aggiornamento – delle iniative delle Fondazioni sui loro territori.

Quattro apparecchi per filtrare l’aria e regolare la pressione degli ambienti sanitari sono stati donati alla Usl Toscana nord ovest e saranno destinati agli ospedali di Cecina e Piombino. L’acquisto è stato deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Fondazione Livorno che ha finanziato una spesa totale di oltre 54mila euro del fondo interventi straordinari.

Grazie al contributo di Fondazione CR Firenze verrà attuato uno screening massivo coinvolgerà tutti gli alunni: dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria di primo grado, compresi gli istituti paritari. Saranno effettuati 1250 test al giorno per circa un mese

Prosegue l’impegno delle Fondazioni di Fano e di Pesaro a fianco della sanità locale per fronteggiare la seconda ondata della emergenza epidemiologica:

È stato sottoscritto oggi l’atto notarile con il quale si formalizza la donazione di attrezzature sanitarie e dispositivi medici – parte di un pacchetto del valore di oltre 1 milione di euro – all’Azienda USL Toscana Centro da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

«Grazie. Questa l’unica parola che, da parte nostra e da parte degli operatori sanitari dell’ospedale Engles Profili di Fabriano, ci sentiamo di dire a tutti coloro che hanno contribuito e che, quindi, ci hanno consentito di effettuare molte donazioni e tante ancora ne faremo».

Nell’emergenza coronavirus il ruolo di Fondazione CR Firenze è stato determinante in tante situazioni in cui era necessario intervenire con immediatezza ed efficienza per sopperire alle pressanti richieste del territorio.

L’espansione e il protrarsi dell’emergenza coronavirus hanno prodotto in poco tempo effetti che travalicano l’emergenza sanitaria e impattano in vario modo sulla società, sulle relazioni fra le persone e possono aggravare situazioni già delicate. Per tali motivi la Fondazione Mps sta mettendo in atto azioni su più fronti per contrastare un’ulteriore crisi sociale.

La Fondazione Carisbo sostiene il ponte aereo Pechino-Italia per il trasporto di dispositivi medici urgenti

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, la Fondazione è sempre stata in prima linea a sostegno del territorio, supportando le realtà che sono state travolte dall’epidemia e che hanno subito i danni maggiori. Nelle ultime 3 settimane abbiamo messo 20 milioni di euro a disposizione delle province di Padova e Rovigo.

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella si è immediatamente attivata per contrastare l’emergenza Coronavirus con diverse iniziative per sostenere le ASL e le fasce di popolazione maggiormente colpite dalla crisi. Gli interventi della Fondazione sono stati i seguenti:

È sempre più difficile trovare mascherine per contrastare il virus, ma al contempo quelle che si trovano hanno prezzi davvero proibitivi. Ecco perché Fondazione Caritro insieme all’Ordine dei Medici di Trento, con la collaborazione della Cooperativa Sociale Arcobaleno, hanno deciso di collaborare e destinare nuove risorse per l’acquisto di 29.000 mascherine.

Una parte della grande struttura delle OGR (Officine Grandi Riparazioni) di Torino è stata convertita in “Officine della salute”, a seguito dell’accordo di collaborazione siglato con la Fondazione CRT, il Comune di Torino, la Prefettura di Torino e la Regione Piemonte e grazie alla partecipazione della Fondazione Compagnia di San Paolo.  

Ogni azione concreta può contribuire in modo decisivo alla lotta contro il Coronavirus. È a partire da questa consapevolezza che Crédit Agricole Italia e Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo hanno stanziato più di 53.000 euro per equipaggiare tre autoambulanze del “118” assegnate al presidio ospedaliero di Lugo

Il Consiglio di Amministrazione di Fondazione Cariplo ha deliberato una nuova azione di sostegno a favore dei territori. Si tratta di 9,5 milioni di euro di risorse che sono state liberate e destinate alle attività di livello locale per affrontare le difficoltà generate dall’emergenza e dalle conseguenze della pandemia COVID 2019.

Fondazione Puglia scende in campo per l’Emergenza Covid-19. In questo momento di grande impegno e difficoltà è intervenuta per fronteggiare l’emergenza Covid-19 sostenendo iniziative sia a livello locale che nazionale.

Fondazione Compagnia di San Paolo si è subito attivata per affrontare le emergenze sociali, sanitarie, educative e quelle del comparto culturale legate al contagio da COVID-19, attraverso provvedimenti emergenziali e interventi di medio termine, che permettano di pensare già da oggi al futuro.

Ogni azione concreta può contribuire in modo decisivo alla lotta contro il Coronavirus e la sua diffusione. È a partire da questa consapevolezza che Crédit Agricole Italia e Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini hanno stanziato per l’Ospedale Infermi di Rimini oltre 56.000 euro

Con delibera d’urgenza, il Presidente della Fondazione Caript, Luca Iozzelli, ha deciso lo stanziamento di quasi 140mila euro destinati al sostegno delle scuole e delle famiglie che in questo complesso periodo di emergenza sanitaria si trovano a dover garantire agli studenti gli strumenti necessari alla messa in atto della didattica a distanza.

Fondazione Cassa di Risparmio di Fano e Legambiente Fano – Circolo Idefix lanciano un grande concorso, rivolto a  tutti i cittadini della città di Fano e dintorni, la cui partecipazione è in forma gratuita e libera, senza  differenze di età o genere: “Fuori dalla finestra”.

Bisogna restare in casa. Un messaggio che ascoltiamo ormai da quasi un mese, ripetuto da più parti, per evitare che il virus continui a diffondersi e renda la situazione ancora più difficile da gestire. Per questo le Fondazioni di origine bancaria stanno promuovendo una serie di attività da fare a casa

Il Consiglio Generale della Fondazione, tenutosi oggi pomeriggio, ha affrontato il tema dell’emergenza sanitaria per l’epidemia Covid 19 nell’ambito della quale è evidente la situazione drammatica che investe case di riposo per anziani e residenze sanitarie assistenziali

Una collaborazione internazionale tra donatori, organismi filantropici e istituzioni italiane ha consentito, e consentirà nei prossimi giorni, di ricevere importanti quantitativi di dotazioni sanitarie per le strutture che ne hanno urgente bisogno.

In un contesto di difficoltà in termini di approvvigionamenti e mobilità, Fondazione Caritro, con il supporto di imprese del territorio, in 5 giorni lavorativi, ha ricevuto e sta consegnando i tablet che permetteranno a 700 studenti di rimanere in contatto con i docenti e le scuole di appartenenza.

  Comunicato stampa 1 aprile 2020 Fondazione Carispezia promuove un bando per contrastare l’emergenza Coronavirus sul territorio, incrementando le risorse finora messe a disposizione per attivare il piano di aiuti a favore del sistema sanitario locale e le iniziative realizzate con Caritas di supporto alle persone più fragili, come gli interventi a domicilio legati all’Emporio […]

Fondazione Carispezia promuove un bando per contrastare l’emergenza Coronavirus sul territorio, incrementando le risorse finora messe a disposizione

Un aiuto concreto e immediato alle oltre 15mila famiglie che si sono già  iscritte al sistema di aiuti alimentari organizzato dal Comune di Palermo, e a tutte quelle che si iscriveranno  nei prossimi giorni.

Si chiama vAMRes Lab ed è il gruppo di ricercatori e ricercatrici presso Fondazione Toscana Life Sciences (TLS) che, in questi giorni di emergenza globale legata al diffondersi del Coronavirus, ha avviato un progetto di ricerca per lo sviluppo di anticorpi monoclonali umani in risposta all’infezione da SARS-CoV-2, con l’intento di utilizzarli a scopo profilattico/terapeutico […]

La Fondazione Con il Sud ha deliberato uno stanziamento di € 1.000.000 quale contributo volontario aggiuntivo alla dotazione iniziale del Fondo di garanzia rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore per l’emergenza Coronavirus.

Un’emergenza socio-sanitaria che richiede di unirsi e diventare sempre più forti per contrastarla e di sostenere enti e istituzioni impegnati ad arrestare la pandemia. Con questo spirito FONDAZIONE BANCA DEL MONTE DI LOMBARDIA insieme a UBI BANCA promuove una raccolta fondi destinati al POLICLINICO SAN MATTEO DI PAVIA.

La Fondazione Carisbo vara il piano straordinario per contrastare l’emergenza Coronavirus, incrementando a 1,7 milioni di euro le risorse messe a disposizione per attivare tre azioni strategiche di sostegno alla Sanità pubblica, al sistema socio-sanitario e assistenziale del territorio metropolitano di Bologna.

La filantropia italiana e cinese uniscono le forze per affrontare l’emergenza coronavirus, attivando un ponte aereo per il trasporto e la consegna sul territorio di materiali medico-sanitari urgenti difficili da reperire non solo in Italia, ma anche sul mercato internazionale.

Duecentomila euro per sanità e welfare, due milioni per accedere a finanziamenti. La Fondazione Manodori vuole contribuire, in questo momento complesso, con interventi mirati per fronteggiare l’emergenza sanitaria e concorrere a ripartire una volta terminata.

Sono 2,1 milioni di euro le risorse messe in campo da Fondazione Caritro in una seduta straordinaria odierna del Consiglio di Gestione per sostenere in prima battuta l’emergenza Covid-19, ma soprattutto per mettere in campo misure di medio periodo per la ripartenza e il ritorno alla normalità.

Realizzare un’operazione straordinaria di sostegno al Terzo settore meridionale, mediante la concessione di contributi a fondo perduto da erogare non a singoli progetti, ma a tutte le organizzazioni con esperienza e radicamento nei territori.

«Raccogliamo l’appello del Presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, per il progetto dei cento nuovi posti di rianimazione da realizzare in Ancona. Abbiamo subito stanziato 100.000 euro. L’emergenza si affronta con la rapidità delle scelte».

“Resto a casa ma imparo ugualmente”. Con questo messaggio e auspicio, Con i Bambini per far fronte all’emergenza determinata dalla diffusione del coronavirus

Sin dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, la Fondazione Banco di Napoli ha attivato i suoi rappresentanti nelle regioni meridionali di competenza al fine di costruire una rete territoriale per intercettare nei luoghi individuati le esigenze di alcune fasce più deboli.

Il prefetto di Rieti, Giuseppina Reggiani, ha reso noto questa mattina che, grazie al contributo della Fondazione Varrone, saranno disponibili in Prefettura 3.000 mascherine, modello FFP2

Il Comune di Volterra, Auxilium Vitae e Fondazione C.R.V., tenuto conto del particolare momento sanitario, promuovono uno studio di fattibilità tecnico-sanitaria finalizzato a costituire un modello organizzativo-funzionale NECESSARIO ad affrontare situazioni di criticità in ambito di assistenza sanitaria ad alta complessità assistenziale.

La grave emergenza sanitaria che sta affrontando il Paese richiede interventi tempestivi e mirati, in grado di fronteggiare concretamente le molteplici criticità esplose nelle comunità locali.

In Sicilia ci sono 120 posti letto di terapia intensiva destinati a pazienti affetti da Covid – 19, di cui alcuni già impegnati. La Regione necessita quindi di almeno altri 500 posti. I ventilatori polmonari non sono sufficienti. I nostri medici e infermieri lavorano in carenza di dispositivi di protezione individuale. Non possiamo più aspettare.

“Conoscerlo per Sconfiggerlo, Alleanza contro COVID-19 (ENACT): si chiamerà così il progetto di ricerca biomedica originale sul coronavirus che Fondazione Cariverona ha deciso di finanziare con 2 milioni, con un ulteriore contributo di 250mila euro da parte di Fondazione Tim.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Carisbo ha deliberato un secondo finanziamento straordinario di 500 mila euro

La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha stanziato 350.000 euro a favore dell’Asl Toscana Nord-Ovest per far fronte all’emergenza Coronavirus. La donazione si aggiunge alle risorse già messe in campo la settimana scorsa quando la Fondazione aveva deciso di destinare 165 mila euro per far fronte ai primi acquisti urgenti.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Tercas, presieduto oggi pomeriggio dal Vice Presidente Marino Iommarini ha deliberato la costituzione di un Fondo straordinario che viene messo a disposizione di Istituzioni ed Associazioni del territorio impegnate a fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Ogni azione concreta può contribuire in modo decisivo alla lotta contro il Coronavirus e la sua diffusione. È a partire da questa consapevolezza che Crédit Agricole Italia e Fondazione Carispezia hanno acquistato 9 macchine per la ventilazione assistita da destinare all’Ospedale Sant’Andrea della Spezia.

Nell’emergenza in corso Fondazione Friuli è in costante rapporto con le aziende sanitarie e con la Regione, pronta ad interventi urgenti relativi a specifiche esigenze delle nostre strutture sanitarie.

La Fondazione Carisal si mobilita per rendere operativi i finanziamenti messi in campo dall’Acri (Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio) come il Fondo di Garanzia Rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore.

Nuovi interventi della Fondazione Banca del Monte di Lombardia per aiutare le comunità locali ad affrontare l’emergenza epidemiologica da Codiv19

Fondazione Carispezia e Fondazione De Mari di Savona offrono il loro supporto per contribuire al progetto della nave-ospedale nel Porto di Genova, volto a fronteggiare il contagio da Coronavirus e a compensare la carenza di posti letto negli ospedali.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Asti scende in campo per sostenere gli interventi legati all’emergenza Covid – 19. Sono oltre 750mila euro le prime risorse messe a disposizione.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, valutata la situazione di emergenza sanitaria conseguente alla diffusione del COVID-19 e vista l’urgenza da parte delle strutture sanitarie  locali nell’aver a disposizione materiali e strumentazioni sanitarie per fronteggiare le attuali e future necessità di cura, ha costituito un fondo (risorse finanziarie per euro 200mila euro

Fondazione Carispezia ha deliberato il sostegno a due iniziative realizzate con Caritas La Spezia-Sarzana-Brugnato destinate a supportare persone e famiglie che si trovano in condizioni di difficoltà economica o di povertà estrema, rese ancora più fragili dall’attuale situazione di emergenza relativa al diffondersi del Coronavirus.

Materiale e attrezzature per superare un momento difficile. Le fondazioni bancarie lucchesi mettono a disposizione dell’Asl Toscana Nord-Ovest 165 mila euro al fine di acquistare le dotazioni sanitarie necessarie a far fronte all’emergenza dovuta ai crescenti casi di contagio di Coronavirus.

Per far fronte all’emergenza Covid-19 e rispondere con efficacia all’evidente stato di necessità dell’ASL Toscana Centro, in data 17 marzo 2020 il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Caript – riunito in teleconferenza – ha deliberato di incrementare lo stanziamento per l’emergenza sanitaria, passando dai 500mila euro già previsti a ben 1 milione di euro.

Nei giorni dell’emergenza, ma anche della solidarietà, la Fondazione Cassa di Risparmio di Prato ha deciso di mettere a disposizione 300 mila euro per sostenere l’attività dell’Ospedale Santo Stefano di Prato.

Alla luce delle attuali difficoltà a cui sono sottoposte famiglie e imprese del nostro territorio, Fondazione Mps già da giorni sta valutando da una parte le modalità di intervento compatibili con la propria normativa di riferimento e, dall’altra, quelle più utili ed efficaci per aiutare le necessità più urgenti della comunità.

“Ieri pomeriggio ci siamo ritrovati tutti in via telematica per un Consiglio di Amministrazione che di certo non ci dimenticheremo – dice il presidente della Fondazione De Mari Federico Delfino- e in comune accordo abbiamo preso alcune decisioni importanti per supportare il nostro territorio in questa difficilissima situazione che stiamo vivendo”.

A fronte dell’emergenza che la Comunità parmense sta attraversando, Fondazione Cariparma si è attivata per affiancare le strutture sanitarie pubbliche del territorio nella lotta al coronavirus: con procedura d’urgenza è stato infatti stanziato un fondo straordinario di un milione di Euro

Già ordinate attrezzature sanitarie per un milione 230 mila euro. Saranno assegnate agli ospedali di Modena, Carpi, Sassuolo, Mirandola e Vignola grazie al Fondo speciale per l’emergenza di un milione e mezzo di euro istituito nei giorni scorsi dalle quattro Fondazioni del territorio modenese.

La Fondazione CRTrieste e la Fondazione Carigo hanno deciso di intervenire tempestivamente a sostegno del territorio in un momento così delicato come quello attuale mettendo a disposizione 250.000 euro ognuna

Il Presidente della Fondazione Prof. Konrad Bergmeister ha richiesto in via d‘urgenza l’approvazione da parte dei vari organi consigliari della Fondazione riguardo alla possibilità di attuazione di un pacchetto di aiuti immediati per un importo di un milione di Euro

Con un contributo di 3 milioni di euro, Fondazione CRT mette in campo un primo pacchetto di aiuti per fronteggiare l’emergenza sanitaria sul territorio

La Fondazione Cassa di Risparmio di Viterbo ha erogato un contributo di 50mila euro a favore della ASL Viterbo per l’acquisto di dotazioni per il Pronto Soccorso e per i reparti di Terapia Intensiva impeganati nel contrasto dell’epidemia COVID-19.

La Fondazione CRC ha deliberato un nuovo fondo di 500 mila euro per rispondere all’emergenza Coronavirus nel settore socio assistenziale.

Il diffondersi del virus COVID-19 in Italia e le connesse misure per il contrasto e il contenimento del suo diffondersi stanno incidendo e impatteranno sensibilmente sulle nostre comunità

Ancora una volta la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola si schiera in prima linea per sostenere l’azienda sanitaria che in queste ultime settimane sta vivendo momenti molto impegnativi.

Con la diffusione del coronavirus e per prevenire il picco di contagi previsto nelle prossime settimane, Fondazione Livorno ha deliberato un intervento immediato a sostegno della tutela della salute pubblica del territorio mettendo a disposizione della Usl Toscana nord ovest un plafond di 100mila euro.

Un milione e 200 mila euro per apparecchiature destinate alle strutture ospedaliere e sistemi di protezione individuale per medici, infermieri e tutti i professionisti che lavorano in prima linea per curare i pazienti nella massima sicurezza.

Crédit Agricole Italia e Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato insieme per arginare l’emergenza Coronavirus Acquistate 5 macchine per la ventilazione assistita da destinare all’Ospedale di Fucecchio.

La Fondazione Carispaq stanzia 150mila euro a favore della Asl L’Aquila, Avezzano, Sulmona per l’emergenza Coronavirus

Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano ha deliberato uno stanziamento complessivo di €. 100.000 per la gestione dell’emergenza sul territorio di competenza e per iniziative congiunte proposte dall’Acri o dall’Ass. FOB Piemontesi.

Stante la situazione di emergenza determinata dalla diffusione del Covid-19, la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì ha deciso di intervenire subito a sostegno della tutela della salute pubblica e a favore della preservazione del tessuto economico e sociale del territorio, con una serie di primi interventi distribuiti su diversi fronti.

Cinquecentomila euro per la sanità piacentina. È lo stanziamento speciale che la Fondazione di Piacenza e Vigevano ha definito oggi, come contributo per affrontare lo stato di emergenza legato alla diffusione del Covid 19

In questo momento così delicato e complesso di emergenza sanitaria nazionale, che produrrà inevitabilmente serie conseguenze economiche e sociali per l’intero Paese, la Fondazione Carima si mette a disposizione del territorio maceratese.

Immediata la risposta della Fondazione Cariverona all’emergenza epidemiologica in essere mediante lo stanziamento di  risorse in pronta erogazione per i nostri territori

La Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli ha deliberato un contributo di 230.000 euro in favore dell’Asl locale, per far fronte all’emergenza Coronavirus.

La Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna ha stanziato un contributo economico straordinario per aiutare gli ospedali a gestire l’emergenza sanitaria in corso, causata dal Covid-19.

    Per fronteggiare l’emergenza coronavirus la Fondazione Carisap ha avviato un’interlocuzione con la dirigenza dell’Asur Marche Area Vasta 5

La Fondazione Compagnia di San Paolo per contrastare gli effetti del COVID -19 è pronta – anche attraverso le competenze messe a disposizione da Fondazione LINKS, IIGM, Fondazione per la Scuola, Consorzio Xkè Zero Tredici, Ufficio Pio e Collegio Carlo Alberto

La Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro interviene per rispondere all’emergenza Coronavirus, stanziando complessivamente 211.000 euro. Le risorse sono state ripartite in 3 interventi. 100mila euro sono stati stanziati ad aprile per sostenere il “Progetto 100”, promosso dalla Regione Marche per la creazione di una struttura di 100 posti letto per la terapia intensiva. La […]

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna ha deliberato in via straordinaria l’importo di 500 mila euro per la realizzazione del COVID-HOSPITAL

Comunità fragile: Fondazione e Banca Simetica lanciano un bando straordinario a sostegno delle persone in difficoltà nell’emergenza coronavirus.

Al fine di poter allestire nuovi posti di terapia intensiva per potenziare le strutture sanitarie del nostro territorio e d’intesa con la Direzione Sanitaria degli ospedali riuniti di Marche Nord, La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano ha stanziato l’importo di Euro 100.000,00 (Centomila) immediatamente disponibili per l’acquisto di impianti tecnologici di terapia intensiva, respiratori, […]

Nella giornata odierna il Consiglio di Amministrazione di Fondazione Monteparma si è riunito d’urgenza per deliberare la concessione di 200.000 euro a favore delle strutture sanitarie del territorio per contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni ha deliberato all’unanimità lo stanziamento di un fondo di un milione di Euro in favore dell’Azienda ospedaliera “Santa Maria” di Terni

Il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione CRC ha deliberato questa mattina lo stanziamento di un  fondo di 500 mila euro per affrontare l’emergenza Corona virus, a supporto dello sforzo straordinario che  il sistema sanitario della provincia di Cuneo sta realizzando.